fbpx

Aumento del 40% : l’elettricità diventa un “bene di lusso”

Pochi giorni fa è stata resa pubblica la notizia dell’aumento in bolletta dei costi dell’energia elettrica dal Ministro della Transizione ecologica Cingolani

Aumento in bolletta dei costi energetici


«Lo scorso trimestre la bolletta elettrica è aumentata del 20%, il prossimo trimestre è previsto un aumento del 40%, queste cose vanno dette, abbiamo il dovere di affrontarle» queste sono le parole usate dal ministro Cingolani a Genova durante un convegno.

Il motivo dell’aumento dei prezzi del gas naturale è semplice. L’economia mondiale sta riprendendo a lavorare a pieno regime e la domanda di energia è aumentata drasticamente. Di conseguenza, il costo del gas naturale, la principale fonte di energia elettrica, è aumentato.

C’è poi un altro fattore, l’aumento del prezzo del CO2. Ciò è legato alla necessità di far fronte alla crisi climatica. Le aziende che producono anidride carbonica (il principale gas serra) nell’UE, comprese le società energetiche, devono pagarla acquistando quote di emissione nel sistema europeo Ets. Il prezzo di queste quote viene gradualmente aumentato per favorire la decarbonizzazione delle imprese. Ma questo porta anche ad un aumento dei costi di produzione, che a sua volta porta ad un aumento delle tariffe di fatturazione ai clienti finali.

È importante capire che siamo in un periodo di transizione. Dobbiamo seguire un percorso per ottenere energia a un costo controllabile, e allo stesso tempo ottenerla dalle energie rinnovabili come il sole e il vento. A differenza del petrolio, abbiamo anche una grande quantità di gas. Se ci impegniamo a raggiungere l’obiettivo che come comunità europea ci siamo prefissati, ovvero di raggiungere il 70% di energia elettrica da fonti rinnovabili entro il 2030, riusciremo a diventare indipendenti e autosufficienti.

Se cerchi indipendenza, sostenibilità e sicurezza dell’approvvigionamento energetico, la soluzione è LightMate di EET!

Scopri ora LightMate e porta il sole a casa tua!

Se hai ulteriori domande visita le nostre FAQ.

Fonte:

Il Sole 24 Ore

Resta in contatto con EET!
Per rimanere aggiornato sui nostri prodotti, iscriviti alla nostra newsletter.

Continuando a utilizzare questo sito web, accetti l’informativa sulla privacy.

Se non sei d’accordo con la nostra normativa sulla privacy, puoi impostarla tu stesso al seguente link.

Negare
Accetta e chiudi